Lavoro e Previdenza

Patto di non concorrenza, clausole di fidelizzazione dei dipendenti e tutela del know-how aziendale

requisiti di protezione del know-how (art. 98 cpi)
tutela giudiziale civilistica e giuslavoristica
aspetti contrattuali e processuali nella gestione dei
segreti commerciali
patto di non concorrenza di dipendenti e agenti
redazione di clausole di fidelizzazione dei dipendenti

Roma, mercoledì 5 Febbraio 2020

(ore 9.00 – 13.00 / 14.30 – 16.00)

 

La tutela del know-how e la retention del capitale umano sono oggi priorità assolute di tutte le aziende. Allo stesso modo, la ricerca di talenti (in particolare se specializzati) è un’attività che le aziende, direttamente o tramite recruiter esterni, svolgono ormai quotidianamente.
E’ quindi fondamentale per le aziende, da un lato, sapere come tutelare il proprio know-how e quali sono gli strumenti cui ricorrere in caso di condotte illegittime di altre società e, dall’altro, conoscere gli istituti (previsti dal Legislatore) per fidelizzare i dipendenti e per limitare la possibilità che essi e gli agenti, successivamente alla cessazione del rapporto, vadano a lavorare per società in concorrenza e/o pongano in essere attività di storno di dipendenti e clienti. Il corso di Convenia si pone, quindi, l’obiettivo – in modo efficace, pratico e immediato – di illustrare gli strumenti a disposizione delle aziende, come e quando poterli utilizzare e come comportarsi in caso di sospette condotte illegittime da parte di aziende concorrenti, dipendenti e agenti.

 

La tutela del know-how aziendale
– definizione di know-how (“segreto”) ai sensi dell’art. 98 c.p.i.: tra know-how tecnico e know-how commerciale
– requisiti di protezione ex art. 98 c.p.i.: segretezza, valore economico e misure adeguate alla protezione
– misure di protezione “adeguate” del know-how
– concorrenza sleale come possibile “clausola di salvaguardia”
– tutela penalistica

 

La tutela giudiziale civilistica e giuslavoristica
– strumenti di tutela del segreto commerciale nel “Codice della Proprietà Industriale” e ai sensi della norma sulla concorrenza sleale (art. 2598, n. 3, c.c.)
– profili di giurisdizione e competenza territoriale
– strumenti di tutela previsti dal diritto penale
– esiste la “strategia perfetta”?

 

Gli aspetti contrattuali e processuali nella gestione dei segreti commerciali
– patti contrattuali in ambito commerciale
– policy aziendali
– tutela della riservatezza del know-how nell’ambito del procedimento
– pubblicazione della sentenza e tutela della persona fisica

 

Il patto di non concorrenza di dipendenti e agenti
– patto di non concorrenza nel rapporto di lavoro subordinato (art. 2125 cod. civ.):
a) finalità del patto di non concorrenza
b) requisiti: forma, oggetto, limiti territoriali, limiti temporali
c) corrispettivo: congruità e modalità di pagamento
d) clausole accessorie al patto di non concorrenza: la penale, la clausola di recesso e il patto di opzione (anche alla luce della recente giurisprudenza)
e) divieto di sottoscrizione del patto di non concorrenza
f) violazione del patto di non concorrenza: conseguenze e risarcibilità del danno:
1) possibili difese per il dipendente
2) azione ex art. 700 c.p.c. (periculum in mora, contenuto della tutela inibitoria, esecuzione del provvedimento inibitorio)
3) responsabilità del “nuovo” datore di lavoro
– divieto di storno di clienti e dipendenti e concorrenza sleale: quando il divieto di storno rientra nell’art. 2125 cod.civ.
– patto di non concorrenza nel contratto di agenzia:
a) requisiti di forma, oggetto, territorio e durata
b) corrispettivo
c) ambito di applicazione dell’art. 1751-bis cod. civ.
d) violazione del patto di non concorrenza: conseguenze e rimedi
– casi pratici e tecniche di redazione del patto di non concorrenza (dipendenti e agenti)

 

Le clausole di fidelizzazione dei dipendenti
– patto di stabilità: vantaggi e svantaggi (per datore di lavoro e dipendente), liceità e conseguenze in caso di recesso anticipato
– clausola di prolungamento del preavviso di dimissioni: vantaggi e svantaggi (per datore di lavoro e dipendente), liceità, corrispettivo e conseguenze in caso di recesso anticipato
– casi pratici e tecniche di redazione delle clausole di fidelizzazione dei dipendenti


QUESTION TIME
VALUTAZIONE DI CASI E QUESITI PROPOSTI DAI PARTECIPANTI

Al fine di consentire l’approfondimento di particolari profili giuridici ai temi oggetto del convegno, i Partecipanti interessati potranno formulare casi e quesiti specifici tramite invio preventivo a Convenia (all’indirizzo info@convenia.it). La Società sottoporrà la documentazione pervenuta al gruppo di Esperti coinvolti, i quali forniranno le loro approfondite valutazioni nell’ambito del convegno.

Avv. Gianluca De Cristofaro
Partner, LCA Studio Legale
Dipartimento IP/IT & Privacy
Dottore di ricerca in Diritto della Proprietà Intellettuale

Avv. Ranieri Romani
Partner, LCA Studio Legale
Dipartimento di Diritto del Lavoro


Responsabile di progetto:

Avv. Massimo Jorio

E' possibile effettuare l'acquisto degli atti realtivi a questo evento.
Compila il form e verrai ricontattato al più presto da un nostro incaricato.

Acquisto atti relativi all'evento

Dati Personali

Il tuo nome

Cognome

Titolo

Azienda

Funzione

La tua email

Telefono

Cellulare

Dati per la fatturazione

Intestatario

Indirizzo

Città

Cap

Provincia

Partita Iva

Codice fiscale

Codice destinatario o PEC (privati)

Codice univoco (PA)

Codice CIG (PA)

Split Payment
SINO

ODA

Data ODA

Modalità di pagamento

Il pagamento delle pubblicazioni sarà effettuato tramite bonifico bancario intestato a:

Convenia srl - Convenia s.r.l. - Via San Massimo 12, 10123 Torino
c/o BANCO POPOLARE - FILIALE TORINO 14
IBAN IT 29P0503401014000000000135
Copia del bonifico bancario attestante l'avvenuto pagamento sarà inviato via fax al numero 011 83 56 82 o via email a info@convenia.it. La fattura sarà allegata agli atti ovvero spedita all'indirizzo indicato.

I Suoi dati saranno trattati da Convenia S.r.l. - Titolare del trattamento - al fine di adempiere alla Sua richiesta di partecipazione a convegni e incontri formativi da essa organizzati. A tale scopo, è necessario il conferimento di tutti i dati richiesti nel modulo.

Ai sensi dell'art. 130, comma 4 Codice Privacy, i Suoi dati potranno inoltre essere utilizzati per inviarLe via posta elettronica materiale informativo relativo alle iniziative future di Convenia, salvo che Lei si opponga al trattamento compilando la casella sottostante. Potrà comunque opporsi anche in futuro in ogni momento, anche tramite il link che sarà inserito in ogni comunicazione che le invieremo. La invitiamo a consultare l'informativa completa (www.convenia.it) per ottenere tutte le informazioni a tutela dei Suoi diritti, comprese le modalità di esercizio degli stessi.

Se non desidera ricevere informazioni via e-mail relative ai servizi ed alle iniziative future di Convenia chiamare lo 011.889004 oppure scrivere una mail a, info@convenia.it

Modalità di pagamento:

Versamento anticipato della quota tramite bonifico bancario intestato a:

Convenia srl
Via San Massimo 12 | 10123 Torino
c/o BANCO BPM Spa – FILIALE DI TORINO 16
IBAN: IT 29 P 05034 01014 000000000135

ovvero mediante assegno bancario o circolare intestato a Convenia srl, da consegnare il giorno dell’evento.

Modalità di disdetta:

La disdetta dovrà essere comunicata in forma scritta entro 7 giorni lavorativi (esclusi sabato e domenica) antecedenti l’inizio dell’evento formativo. Nel caso in cui la disdetta pervenga oltre questo termine o si verifichi la mancata presenza dell’iscritto al corso, la quota verrà addebitata per intero; sarà cura della Società inviare al partecipante gli atti del convegno. Si fa presente che, in qualunque momento, l’azienda/ente/studio professionale può sostituire il proprio iscritto, previa comunicazione del nominativo del nuovo partecipante.

Prenotazione alberghiera:

La Società, su richiesta dei partecipanti, può provvedere alla prenotazione alberghiera a condizioni agevolate presso la struttura dove si terrà l’evento formativo. Si raccomanda di provvedere alla prenotazione almeno sette giorni prima della data di inizio del convegno. Per ogni ulteriore informazione è possibile consultare il sito www.convenia.it oppure contattare la Società al n. 011 889004 o all’indirizzo di posta elettronica info@convenia.it