Immobiliare e Real Estate

L’assegnazione e la cessione agevolata di immobili ai soci

Legge di Stabilità 2017

Milano – mercoledì 10 maggio 2017
(ore 9.00 – 13.00 / 14.00 – 17.00)


L’art. 1, comma 565 della Legge n. 232/2016 (c.d. Legge di stabilità 2017) ha prorogato le agevolazioni concesse dalla Legge n. 208/2015 (Legge di stabilità 2016) per le assegnazioni e cessioni di beni immobili ai soci nonché per le trasformazioni in società semplice poste in essere entro il 30 settembre 2017. Si tratta di una buona opportunità di estromettere dal regime d’impresa beni immobili non più utilizzati come beni strumentali a condizioni meno onerose di quelle ordinariamente previste. Al contempo, l’operazione è molto complessa e richiede una valutazione trasversale di diversi profili giuridici: contabili, fiscali, civilistici, immobiliari, redazionali e la collaborazione di professionisti competenti a valutarne i diversi aspetti.


Le agevolazioni per le assegnazioni e cessioni di immobili non utilizzati come beni strumentali per l’esercizio dell’impresa
– dalla Legge n. 208/2015 alla Legge n. 232/2016: ratio ispiratrice
– assegnazione e cessione agevolata ai soci di immobili: presupposti e perimetro applicativo
– trasformazione agevolata della società di godimento immobiliare in società semplice: condizioni
– imposta sostitutiva sulle plusvalenze, imposta sostitutiva per l’utilizzo di riserve in sospensione d’imposta, imposte ipotecarie e catastali
– possibili valutazioni del bene assegnato (valore normale, catastale, contabile, civilistico)
– aliquote agevolate per la registrazione
Notaio Alessandro Torroni


I chiarimenti forniti dall’Agenzia delle Entrate
– soci che possono beneficiare dell’agevolazione
– beni e diritti che possono essere assegnati/ceduti
– pagamento dell’imposta sostitutiva e riflessi sulla posizione fiscale dei soci
– fattispecie in cui l’operazione può determinare plusvalenze per i soci
– rivendita dell’immobile assegnato/ceduto da parte dei soci
– peculiarità dell’estromissione dal regime d’impresa e disciplina IVA
Notaio Raffaele Trabace


Gli aspetti civilistici dell’assegnazione dell’immobile ai soci
– causa dell’atto di assegnazione
– riduzione del capitale sociale
– distribuzione di riserve di capitale o di utili
– recesso del socio
– liquidazione della società
– parità di trattamento tra i soci
Prof. Avv. Arturo Maniaci


La rappresentazione contabile dell’immobile assegnato
– costo fiscalmente riconosciuto dell’immobile assegnato
– valore contabile di assegnazione
– plusvalenze e minusvalenze per la società
– distribuzione di riserve di utili e di riserve di capitale
– riserve che possono essere annullate a fronte dell’assegnazione
– differenze di disciplina tra le società di persone e le società di capitali
– valore della partecipazione e plusvalenze per i soci
Dott.ssa Daniela Caporicci


La tassazione dell’atto di assegnazione
– atto imponibile IVA, atto fuori campo IVA e atto IVA esente
– assegnazione di immobili strumentali
– assegnazione di immobili ad uso abitativo
– assegnazione di terreni edificabili e non edificabili
– imposta di registro, imposta ipotecaria, imposta catastale, imposta di bollo
Notaio Giovanni Rizzi


L’esame di alcuni casi pratici
Verranno esaminati dai relatori alcuni casi pratici illustrando tutti i profili coinvolti nella fattispecie: civilistico (causa dell’assegnazione, parità di trattamento dei soci), contabile (valore fiscalmente riconosciuto, valore di assegnazione, rappresentazione contabile per la società, plusvalenze per la società e per i soci), tassazione dell’atto (imposta di registro o I.V.A., imposta ipotecaria ed imposta catastale), redazionale (clausole richieste dalla legge per l’atto di assegnazione o cessione).
Notaio Giovanni Rizzi
Notaio Alessandro Torroni
Notaio Raffaele Trabace


QUESTION TIME
VALUTAZIONE DI CASI E QUESITI PROPOSTI DAI PARTECIPANTI

Al fine di consentire l’approfondimento di particolari profili giuridici ai temi oggetto del convegno, i Partecipanti interessati potranno formulare casi e quesiti specifici tramite invio preventivo a Convenia (all’indirizzo info@convenia.it). La Società sottoporrà la documentazione pervenuta al gruppo di Esperti coinvolti, i quali forniranno le loro approfondite valutazioni nell’ambito del convegno.

Dott.ssa Daniela Caporicci
Partner
Pedersoli e Associati Studio Legale
Prof. Avv. Arturo Maniaci
Professore Aggregato di
Istituzioni di Diritto Privato
Università Statale di Milano
Notaio Giovanni Rizzi
Notaio in Vicenza
Docente
presso la Scuola di Notariato del Triveneto
Notaio Alessandro Torroni
Notaio in Forlì
Docente Scuola di Notariato “Rolandino Passaggeri”
Bologna
Notaio Raffaele Trabace
Notaio in Cinisello Balsamo


Responsabile di progetto:
Avv. Massimo Jorio

E' possibile effettuare l'acquisto degli atti realtivi a questo evento.
Compila il form e verrai ricontattato al più presto da un nostro incaricato.

Acquisto atti relativi all'evento

Dati Personali

Il tuo nome

Cognome

Titolo

Azienda

Funzione

La tua email

Telefono

Cellulare

Dati per la fatturazione

Intestatario

Indirizzo

Città

Cap

Provincia

Partita Iva

Codice fiscale

Codice destinatario o PEC (privati)

Codice univoco (PA)

Codice CIG (PA)

Split Payment
SINO

ODA

Data ODA


Inviando questa richiesta, dichiaro di aver preso visione dell'Informativa sulla Privacy del presente sito ed acconsento al trattamento dei miei dati personali per la gestione della presente richiesta.

L'accettazione della privacy è obbligatoria al fine di poter inviare la richiesta. Una volta completato l'invio verrà visualizzata una pagina di ringraziamento e riceverai una mail di conferma. Nel caso in cui ciò non avvenga, ti chiediamo cortesemente di reinoltrarci la richiesta o contattarci telefonicamente.



Modalità di pagamento

Il pagamento delle pubblicazioni sarà effettuato tramite bonifico bancario intestato a:

Convenia srl
Via San Massimo 12 | 10123 Torino
c/o BANCO BPM Spa – FILIALE DI TORINO 16
IBAN: IT 65 S 05034 01017 000000000135
Copia del bonifico bancario attestante l'avvenuto pagamento sarà inviato via fax al numero 011 83 56 82 o via email a info@convenia.it. La fattura sarà allegata agli atti ovvero spedita all'indirizzo indicato.

I Suoi dati saranno trattati da Convenia S.r.l. - Titolare del trattamento - al fine di adempiere alla Sua richiesta di partecipazione a convegni e incontri formativi da essa organizzati. A tale scopo, è necessario il conferimento di tutti i dati richiesti nel modulo.

Ai sensi dell'art. 130, comma 4 Codice Privacy, i Suoi dati potranno inoltre essere utilizzati per inviarLe via posta elettronica materiale informativo relativo alle iniziative future di Convenia, salvo che Lei si opponga al trattamento compilando la casella sottostante. Potrà comunque opporsi anche in futuro in ogni momento, anche tramite il link che sarà inserito in ogni comunicazione che le invieremo. La invitiamo a consultare l'informativa completa (www.convenia.it) per ottenere tutte le informazioni a tutela dei Suoi diritti, comprese le modalità di esercizio degli stessi.

Se non desidera ricevere informazioni via e-mail relative ai servizi ed alle iniziative future di Convenia chiamare lo 011.889004 oppure scrivere una mail a info@convenia.it

Modalità di pagamento:

Versamento anticipato della quota tramite bonifico bancario intestato a:

Convenia srl
Via San Massimo 12 | 10123 Torino
c/o BANCO BPM Spa – FILIALE DI TORINO 16
IBAN: IT 65 S 05034 01017 000000000135

ovvero mediante assegno bancario o circolare intestato a Convenia srl, da consegnare il giorno dell’evento.

Modalità di disdetta:

La disdetta dovrà essere comunicata in forma scritta entro 7 giorni lavorativi (esclusi sabato e domenica) antecedenti l’inizio dell’evento formativo. Nel caso in cui la disdetta pervenga oltre questo termine o si verifichi la mancata presenza dell’iscritto al corso, la quota verrà addebitata per intero; sarà cura della Società inviare al partecipante gli atti del convegno. Si fa presente che, in qualunque momento, l’azienda/ente/studio professionale può sostituire il proprio iscritto, previa comunicazione del nominativo del nuovo partecipante.

Prenotazione alberghiera:

La Società, su richiesta dei partecipanti, può provvedere alla prenotazione alberghiera a condizioni agevolate presso la struttura dove si terrà l’evento formativo. Si raccomanda di provvedere alla prenotazione almeno sette giorni prima della data di inizio del convegno. Per ogni ulteriore informazione è possibile consultare il sito www.convenia.it oppure contattare la Società al n. 011 889004 o all’indirizzo di posta elettronica info@convenia.it