Banche e Assicurazioni

La nuova disciplina per il funzionamento dell’arbitro bancario finanziario

Milano – mercoledì 16 ottobre 2019
(ore 9.00 – 13.00 / 14.30 – 16.00)


Trascorsi dieci anni di attività, l’ABF ha necessità di adeguarsi al numero dei ricorsi e alle regole della nuova direttiva “ADR”. Di qui il provvedimento in esame che apporta modifiche sia alla Delibera CICR che alle Disposizioni di vigilanza, al fine di migliorare il funzionamento dei Collegi, puntando su nuove soluzioni organizzative, sulla revisione dell’incisività del Collegio di coordinamento e sulla conferenza dei Collegi, sul recupero dei componenti scaduti e sulla revisione dei compensi.


La struttura della regolamentazione
– Delibera CICR n. 275/2008 e Disposizioni della Banca d’Italia
– ambiti e contenuti
– finalità dell’ABF
– funzionamento
– ABF nel mondo delle ADR


La gestione del successo
– aumento dei ricorsi negli ultimi anni
– moltiplicarsi dei Collegi
– conseguenze in termini di coordinamento degli orientamenti
– rispetto dei tempi di decisione


Dal reclamo al ricorso
– funzionamento dell’ufficio reclami degli intermediari
– tempi e attività dell’ufficio
– complessiva procedura ABF
– identità di petitum fra reclamo e ricorso
– ruolo del legale o delle associazioni di consumatori


La Direttiva “ADR” n. 2013/11/UE e il recepimento con D. Lgs. 130/2015
– modifiche al codice del consumo
– procedure volontarie di composizione delle controversie
– obblighi delle ADR e trasparenza
– negoziazioni paritetiche
– controllo sulle ADR


Il potenziamento dell’efficienza dei Collegi
– orientamenti consolidati dei Collegi
– soluzioni alternative a quella decisoria
– provvedimento monocratico o conciliazione
– peculiarità della conciliazione
– meccanismi premiali per l’intermediario che concilia
– rafforzamento del ruolo del Collegio di coordinamento


L’organizzazione dell’Arbitro
– vicepresidenza
– accentramento della gestione dei ricorsi
– recupero dei componenti scaduti
– conferenza dei collegi
– competenza temporale dell’ABF
– struttura dei compensi


QUESTION TIME
VALUTAZIONE DI CASI E QUESITI PROPOSTI DAI PARTECIPANTI

Al fine di consentire l’approfondimento di particolari profili giuridici ai temi oggetto del convegno, i Partecipanti interessati potranno formulare casi e quesiti specifici tramite invio preventivo a Convenia (all’indirizzo info@convenia.it). La Società sottoporrà la documentazione pervenuta al gruppo di Esperti coinvolti, i quali forniranno le loro approfondite valutazioni nell’ambito del convegno.

Avv. Roberto Ferretti
Partner Studio Legale Bonora e Associati
Componente ABF del Collegio di Milano
Prof. Avv. Fabrizio Maimeri
Ordinario di Diritto dei Mercati Finanziari
Università Gugliemo Marconi di Roma
già Componente ABF
Prof. Avv. Giovanni Stella
Ordinario di Diritto Privato
Università di Pavia
Componente ABF del Collegio di Milano


Responsabile di progetto:
Avv. Massimo Jorio

E' possibile effettuare l'acquisto degli atti realtivi a questo evento.
Compila il form e verrai ricontattato al più presto da un nostro incaricato.

Acquisto atti relativi all'evento

Dati Personali

Il tuo nome (*)

Cognome (*)

Titolo (*)

Azienda (*)

Funzione (*)

La tua email (*)

Telefono

Cellulare (*)

Dati per la fatturazione

Intestatario (*)

Indirizzo (*)

Città (*)

Cap (*)

Provincia (*)

Partita Iva (*)

Codice fiscale (*)

Codice destinatario o PEC (privati)

Codice univoco (PA)

Codice CIG (PA)

Split Payment
SINO

ODA

Data ODA

I campi contrassegnati da (*) sono obbligatori

Modalità di pagamento

Il pagamento delle pubblicazioni sarà effettuato tramite bonifico bancario intestato a:

Convenia srl - Convenia s.r.l. - Via San Massimo 12, 10123 Torino
c/o BANCO POPOLARE - FILIALE TORINO 14
IBAN IT 29P0503401014000000000135
Copia del bonifico bancario attestante l'avvenuto pagamento sarà inviato via fax al numero 011 83 56 82 o via email a info@convenia.it. La fattura sarà allegata agli atti ovvero spedita all'indirizzo indicato.

I Suoi dati saranno trattati da Convenia S.r.l. - Titolare del trattamento - al fine di adempiere alla Sua richiesta di partecipazione a convegni e incontri formativi da essa organizzati. A tale scopo, è necessario il conferimento di tutti i dati richiesti nel modulo.

Ai sensi dell'art. 130, comma 4 Codice Privacy, i Suoi dati potranno inoltre essere utilizzati per inviarLe via posta elettronica materiale informativo relativo alle iniziative future di Convenia, salvo che Lei si opponga al trattamento compilando la casella sottostante. Potrà comunque opporsi anche in futuro in ogni momento, anche tramite il link che sarà inserito in ogni comunicazione che le invieremo. La invitiamo a consultare l'informativa completa (www.convenia.it) per ottenere tutte le informazioni a tutela dei Suoi diritti, comprese le modalità di esercizio degli stessi.

Se non desidera ricevere informazioni via e-mail relative ai servizi ed alle iniziative future di Convenia chiamare lo 011.889004 oppure scrivere una mail a, info@convenia.it