Finanza

Il nuovo mercato delle cartolarizzazioni

PRIMA GIORNATA
Milano, martedì 12 novembre 2019
(ore 9.00 – 13.00 / 14.30 – 17.00)


Le ultime modifiche alla Legge 130: estensione dell’ambito di applicazione e nuove prospettive
– novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2019: c.d. basket bond e segregazione patrimoniale
– modifiche alla Legge 130 in materia di cessione dei contratti disposte dal Decreto Crescita
– chiarimenti sul funzionamento delle società veicolo d’appoggio di cui all’articolo 7.1
– nuovo articolo 7.2: cartolarizzazioni immobiliari e di beni mobili registrati
Avv. Gregorio Consoli


La cartolarizzazione mediante fondo di investimento e fondi di credito
– applicazione della Legge 130 ai fondi di investimento
– caratteristiche e disciplina del fondo di credito
– ruolo della SGR nelle cartolarizzazioni realizzate con fondo di investimento
– prospettive e limiti delle cartolarizzazioni mediante fondo
Avv. Salvatore Maria Sardo


La struttura e il funzionamento della ReoCo e della LeaseCo
– articolo 7.1. della Legge 130
– operatività della ReoCo e della LeaseCo nel contesto della cartolarizzazione
– società veicolo d’appoggio funzionali al trasferimento dei residui contrattuali e dei beni oggetto di leasing
– modifiche alla Legge 130 apportate dal Decreto Crescita: segregazione dei flussi e disposizioni fiscali
– operazioni di cessione di portafogli di leasing con la Legge 130
Avv. Marco Frattini
Avv. Giuseppina Pagano


Le nuove cartolarizzazioni immobiliari nel settore privato
– nuova forma di cartolarizzazione immobiliare: novità
– norme introdotte con la Legge di Bilancio 2019
– possibili strutture di cartolarizzazione immobiliare private
– quali “proventi” immobiliari sarà possibile cartolarizzare
– ulteriori modifiche e chiarimenti proposte nel Decreto Crescita
– opportunità e prospettive per gli operatori real estate
Avv. Carmine Oncia


Il nuovo articolo 7.2 della legge 130: cosa cambia per il real estate?
– nuovo articolo 7.2 della legge 130 introdotto dal Decreto Crescita
– trasferimento di beni immobili alla “SPV 7.2”
– possibili strutture di cartolarizzazioni immobiliari
– segregazione patrimoniale della “SPV 7.2”
– implicazioni fiscali
– differenze tra “SPV 7.2” e altre forme di investimento nel real estate
Avv. Francesco Squerzoni
Avv. Matteo Troni


GACS: proroga e modifica della disciplina
– ambito temporale e oggettivo di applicazione della garanzia
– requisiti di struttura per l’ottenimento della garanzia
– natura, caratteristiche e modalità di escussione della GACS
– modifiche alla disciplina introdotte dal Decreto Legge 25 marzo 2019 n. 22
Avv. Elio Indelicato


Il nuovo regime della cartolarizzazione dei basket bond
– cartolarizzazione di obbligazioni (bond) o titoli similari prevista nell’art. 1-bis della Legge sulla cartolarizzazione
– struttura innovativa della cartolarizzazione dei basket bond
– novità normative introdotte con la Legge di Bilancio 2019 e con il Decreto Crescita
– nuove prospettive per le cartolarizzazioni di basket bond emessi da s.r.l. e s.p.a. e deroghe ai limiti civilistici
Avv. Federico Fischer


SECONDA GIORNATA
Milano, mercoledì 13 novembre 2019
(ore 9.00 – 13.00 / 14.30 – 17.00)


I possibili impatti del “Securitisation Regulation” sul mercato delle cartolarizzazioni alla luce delle modifiche alla Legge 130
– ambito di applicazione del Securitisation Regulation
– previsioni applicabili a tutte le cartolarizzazioni
– cartolarizzazioni STS e vantaggi prudenziali
– relazione tra Securitisation Regulation e principali modifiche introdotte dal Decreto Crescita alla Legge 130
– profili “cross-border” del Securitisation Regulation
– un altro “pilastro” della normativa europea sulle cartolarizzazioni: il “Significant Risk Transfer”
Avv. Vinicio Trombetti
Avv. Fabio Maria Guidi


Le cartolarizzazioni “STS”: i requisiti di “semplicità”
– cosa cambia nella strutturazione dell’operazione per gli Originators e gli Sponsors
– cartolarizzazione “STS”
– requisiti di semplicità” nel Reg. 2017/2402 (i.e. struttura dell’operazione, caratteristiche delle esposizioni sottostanti e dei relativi debitori)
– normativa di secondo livello (i.e. Regulatory Technical Standards dell’EBA)
– questioni interpretative (e.g. omogeneità delle esposizioni sottostanti, divieto di gestione attiva del portafoglio – EBA guidelines)
– esperienza e approccio nelle prime operazioni STS
Avv. Federico Del Monte
Avv. Giulia Arenaccio


Le cartolarizzazioni “STS”: i requisiti di “standardizzazione”
– aspetti finanziari: rischio tasso/valuta e contratti derivati
– gestione della patologia e disciplina dell’enforcement
– eventi di interruzione del revolving
– governance
– altri aspetti contrattuali “standardizzati”
Avv. Roberto Mazzarano


Le cartolarizzazioni “STS”: i requisiti di “trasparenza” e di notifica e conformità STS
– criterio della “Trasparenza” nel Securitisation Regulation
– informazioni da mettere a disposizione, tempistiche e relative modalità
– RMBS, leasing e auto loans: la performance ambientale
– notifica della cartolarizzazione “STS”
– verifica della conformità “STS” da parte di terzi
– problemi della pratica e soluzioni adottate
Avv. Corrado Fiscale


La disciplina generale delle cartolarizzazioni: due diligence e risk retention
– genesi e ratio della “retention rule”
– inquadramento sistematico della disciplina sulla retention: tra CRR e “Securitisation Regulation”
– nuova retention stand-alone
– retention su base consolidata
– modalità di retention: gli RTS dell’EBA
– calcolo dell’interesse economico e impatti sul Significant Risk Transfer
Avv. Paolo Basile


La disciplina generale delle cartolarizzazioni: transparency, limiti alle ricartolarizzazioni e credit-granting criteria
– obblighi di trasparenza per Originator, Sponsor e SPV
– impatti sulla documentazione e la reportistica
– Regulatory Technical Standards dell’ESMA
– divieto di ricartolarizzazione
– criteri per la concessione dei crediti
Avv. Gianrico Giannesi


QUESTION TIME:
VALUTAZIONE DI CASI E QUESITI PROPOSTI DAI PARTECIPANTI

Al fine di consentire l’approfondimento di particolari profili giuridici ai temi oggetto del convegno, i Partecipanti interessati potranno formulare casi e quesiti specifici tramite invio preventivo a Convenia (all’indirizzo info@convenia.it). La Società sottoporrà la documentazione pervenuta al gruppo di Esperti coinvolti, i quali forniranno le loro approfondite valutazioni nell’ambito del convegno.

Avv. Giulia Arenaccio
Counsel
Hogan Lovells Studio Legale
Avv. Paolo Basile
Docente a contratto di Diritto Commerciale
Università Bocconi
Partner Annunziata & Conso
Avv. Gregorio Consoli
Partner
Chiomenti
Avv. Federico Del Monte
Partner
Hogan Lovells Studio Legale
Avv. Federico Fischer
Partner
Giliberti Triscornia e Associati
Avv. Corrado Fiscale
Partner
Hogan Lovells Studio Legale
Avv. Marco Frattini
Associate
Jones Day
Avv. Gianrico Giannesi
Partner
Orrick, Herrington & Sutcliffe
Avv. Fabio Maria Guidi
Senior Associate
Jones Day
Avv. Elio Indelicato
Partner
Studio Legale RCCD
Avv. Roberto Mazzarano
Counsel
Legance Avvocati Associati
Avv. Carmine Oncia
Partner
Giliberti Triscornia e Associati
Avv. Giuseppina Pagano
Associate
Jones Day
Avv. Salvatore Maria Sardo
Associate
Chiomenti
Avv. Francesco Squerzoni
Partner
Jones Day
Avv. Vinicio Trombetti
Partner
Jones Day
Avv. Matteo Troni
Partner
Jones Day


Responsabile di progetto:
Avv. Massimo Jorio

E' possibile effettuare l'acquisto degli atti realtivi a questo evento.
Compila il form e verrai ricontattato al più presto da un nostro incaricato.

Acquisto atti relativi all'evento

Dati Personali

Il tuo nome

Cognome

Titolo

Azienda

Funzione

La tua email

Telefono

Cellulare

Dati per la fatturazione

Intestatario

Indirizzo

Città

Cap

Provincia

Partita Iva

Codice fiscale

Codice destinatario o PEC (privati)

Codice univoco (PA)

Codice CIG (PA)

Split Payment
SINO

ODA

Data ODA

Modalità di pagamento

Il pagamento delle pubblicazioni sarà effettuato tramite bonifico bancario intestato a:

Convenia srl - Convenia s.r.l. - Via San Massimo 12, 10123 Torino
c/o BANCO POPOLARE - FILIALE TORINO 14
IBAN IT 29P0503401014000000000135
Copia del bonifico bancario attestante l'avvenuto pagamento sarà inviato via fax al numero 011 83 56 82 o via email a info@convenia.it. La fattura sarà allegata agli atti ovvero spedita all'indirizzo indicato.

I Suoi dati saranno trattati da Convenia S.r.l. - Titolare del trattamento - al fine di adempiere alla Sua richiesta di partecipazione a convegni e incontri formativi da essa organizzati. A tale scopo, è necessario il conferimento di tutti i dati richiesti nel modulo.

Ai sensi dell'art. 130, comma 4 Codice Privacy, i Suoi dati potranno inoltre essere utilizzati per inviarLe via posta elettronica materiale informativo relativo alle iniziative future di Convenia, salvo che Lei si opponga al trattamento compilando la casella sottostante. Potrà comunque opporsi anche in futuro in ogni momento, anche tramite il link che sarà inserito in ogni comunicazione che le invieremo. La invitiamo a consultare l'informativa completa (www.convenia.it) per ottenere tutte le informazioni a tutela dei Suoi diritti, comprese le modalità di esercizio degli stessi.

Se non desidera ricevere informazioni via e-mail relative ai servizi ed alle iniziative future di Convenia chiamare lo 011.889004 oppure scrivere una mail a, info@convenia.it